• Il territorio,  Narrativa

    La notte cancella tutto e altri racconti

    Descrizione Paolo Repossi è un narratore nato, sia quando scrive romanzi, sia quando si cimenta nel racconto. In questa antologia dimostra la capacità di descrivere la vita e il vissuto quotidiano di un’umanità che conosciamo bene perché siamo noi. Ci racconta fino a dove può arrivare chi crede nella qualità e non nella quantità del vino di un’annata il sogno e le difficoltà di fondare un gruppo musicale in un piccolo paese; le riflessioni di un cacciatore e il suo improvviso modo diverso di guardare il mondo; l’estate catartica per un figlio ormai sessantenne e il padre ancora pieno di vita; la campagna elettorale in paese, tra vendemmia e chiacchere…

    Commenti disabilitati su La notte cancella tutto e altri racconti
  • Il territorio,  Saggistica

    La sera andavamo in via Bellocchio. Storie dei ragazzi del «Cittadino» (Voghera, 1956-1967). Un’antologia

    Descrizione Dopo l’euforia del primo dopoguerra, gustato il sapore della libertà riconquistata, negli anni cinquanta Voghera attraversa momenti di una particolare vivacità, politica, culturale. Nel marzo 1956 nasce un settimanale, “Il cittadino”. Laico ed indipendente, senza padroni. Vi hanno collaborato, nel tempo, molti giovani, studenti, impiegati ed anche operai. Un libro di memorie vogheresi, individuali e collettive, ma anche una serie di racconti di un’esperienza giornalistica nata e cresciuta in provincia, ma che provinciale non voleva essere e non era. Da questa fucina straordinaria sono nati grandi scrittori e giornalisti come Alberto Arbasino, di cui leggiamo i testi d’esordio e Vittorio Emiliani, divenuto in seguito direttore del Messaggero dal 1981…

    Commenti disabilitati su La sera andavamo in via Bellocchio. Storie dei ragazzi del «Cittadino» (Voghera, 1956-1967). Un’antologia
  • Narrativa

    Guareschi a strisce. Le strip di Giovannino Guareschi per il Bertoldo e La Stampa (1936-1943)

    Descrizione Vengono per la prima volta pubblicate circa 150 strip delle oltre 450 che Guareschi disegnò e pubblicò dal 1938 al 1943 per il settimanale umoristico Bertoldo e a La stampa di Torino. La pubblicazione a cura di Elisabetta Balduzzi, Giorgio Casamatti e Guido Conti, è una ricca raccolta di materiali mai studiati, raggruppati per temi, come “Le donne” e “L’amore”; “La guerra e militari”; “L’umorismo surreale”; “Gli animali”; “L’arte e l’architettura”; “I ‘nemici’ del regime fascista; “I difetti fisici e psicologici”; “I morti, i defuntoni e le anime”, “Lo sport e il tempo libero”; “La vita quotidiana”. Un altro tassello importante per la storia di Guareschi, del giornalismo italiano…

    Commenti disabilitati su Guareschi a strisce. Le strip di Giovannino Guareschi per il Bertoldo e La Stampa (1936-1943)
  • Saggistica

    Cesare Zavattini a Milano (1929-1939)

    Descrizione Lo scrittore Guido Conti racconta i dieci anni di Cesare Zavattini a Milano. Un’opera fondamentale che raccoglie decine di testimonianze, polemiche, articoli e testi mai raccolti in volume, con oltre 340 immagini, perché il Novecento si racconta non solo a parole Za diventerà “il padrone di Milano” intrecciando la propria esperienza con giovani di grande talento come Attilio Bertolucci, Pietro Bianchi, Giovannino Guareschi, Bruno Munari, Carlo Bernari, Vittorio Metz, Giovanni Mosca, Giorgio Scerbanenco, Raffaele Carrieri, Salvatore Quasimodo. Un libro che racconta la nascita dei rotocalchi femminili, dei giornali satirici sulla tradizione ottocentesca di Carlo Collodi. Un nuovo modo di leggere il Novecento. Formato 17×24 cm 554 pag. Euro 35,00…

    Commenti disabilitati su Cesare Zavattini a Milano (1929-1939)
  • Il territorio

    Nâsü e tirà sü in djâlât vugheréš

    Descrizione Angelo Vicini in questa antologia riordina il meglio della sua produzione poetica, cercando di definire il filo rosso di un destino che riguarda non solo il suo lavoro di poeta ma anche di uomo. Scrive Guido Conti nell’introduzione: “Raccogliere il lavoro poetico di una vita non è vezzo ma una necessità che aiuta l’autore ad avere una visione ampia e complessiva della propria opera. Scegliere le poesie, riordinarle, aggiungere quelle disperse, togliere o inserire quelle d’occasione che possono trovare nuove ragioni d’essere in un’antologia, è un lungo lavoro che aiuta a ripensare e a indagare la propria opera ancora nel suo farsi, alla ricerca di una trama che offra…

    Commenti disabilitati su Nâsü e tirà sü in djâlât vugheréš
  • Casa editrice

    Il territorio Oltrepò

    Nascere con una nuova casa editrice a Voghera vuol dire iniziare un percorso nuovo all’interno della cultura del territorio pavese. La città, terza nella provincia per dimensioni, dopo Pavia e Vigevano, è stata importante via di comunicazione e centro di commerci per secoli (si ritrova addirittura segnata su una carta geografica dell’Italia antica di tremila anni fa), e snodo ferroviario importantissimo per il nord Italia, e deve la sua ricchezza proprio alla sua posizione strategica e al suo ruolo di centro di confluenza di merci, scambi e quindi di cultura. Storia, conoscenza e tradizioni disegnano un territorio. I libri portano con sé il passato dei popoli, ne rivelano le abitudini e i…

  • Il territorio,  Narrativa

    L’Egregio

    Descrizione L’oltrepò pavese, con la sua forma che ricorda l’Africa e un grappolo d’uva Pinot, è un luogo nel quale puoi aspettarti di tutto, persino una trama internazionale di spionaggio. Tutto comincia con una vincita milionaria al superenalotto, uno strano omicidio in biblioteca e la scomparsa di una suora che era stata una tra le più belle top model del mondo. Siamo a Vinovia, un paese nel quale, si dice, non accada mai niente, dove abita un misterioso personaggio che tutti chiamano l’Egregio, un pensionato con la passione per le indagini criminali. Sarà lui, con l’aiuto di due ex carabinieri, a risolvere il caso. L’intero paese sarà coinvolto in un…

  • Rivista Kamen'

    KAMEN’. Rivista di poesia e filosofia. Vol. 54

    Descrizione La monografia è dedicata a Giuseppe Baretti. Giuseppe Baretti La Frusta Letteraria di Aristarco Scannabue. Introduzione a’ leggitori. Giuseppe Baretti La Frusta Letteraria di Aristarco Scannabue. Francesca Savoia, Lo snodo della «Frusta Letteraria» Poesia. Marco Beck; Marco Beck Poesie e poemetti scelti. Daniela Marcheschi «Come da una folgore raggiunto»:la poesia di Marco Beck. Bibliografia essenziale Letteratura e giornalismo/ Guido Morselli (a cura di Valentina Fortichiari): Valentina Fortichiari Guido Morselli giornalista; Guido Morselli Nostro giornale quotidiano; Guido Morselli «Passato remoto» e romanzo; Guido Morselli Lettera a Umberto Eco; Guido Morselli L’imprevedibilità dei tipi di romanzo, «La ragazza» di Iris Murdoch.  Formato 15×21 cm 122 pag. Euro 10,00 ISBN 9788899574581

    Commenti disabilitati su KAMEN’. Rivista di poesia e filosofia. Vol. 54
  • Narrativa

    Tra mille pensieri verso l’adolescenza

    Descrizione C’è un periodo più bello, più magico e più difficile dell’adolescenza? Giulia Badarau ha provato a raccontarcelo attraverso i suoi pensieri, le sue paure, i suoi consigli. Le pagine che seguono sono una serie di riflessioni di una dodicenne sull’amicizia, la vita quotidiana di tutti i giorni, la scuola, lo sport, il tempo libero, il desiderio di avere un animale come amico, il telefonino e il rapporto con i genitori. Gli adolescenti sono capaci di raccontare un intero mondo con una serietà che a volte può sorprendere i lettori. Gli insegnanti, invece, quando leggono i temi o gli scritti dei propri alunni sanno quanto possono essere, unici, profondi, seri…

    Commenti disabilitati su Tra mille pensieri verso l’adolescenza