Archivi categoria: Casa editrice

Oltre il novecento. Guido Oldani e il realismo terminale

Una lunga amicizia lega due protagonisti della cultura italiana degli ultimi decenni, Amedeo Anelli, ideatore e direttore della rivista di filosofia e poesia “Kamen'” (Libreria Ticinum Editore) e il poeta Guido Oldani, una delle voci più limpide e facilmente riconoscibili per lo stile e la forza ironica della sua poesia. In questo volume, con nove poesie inedite di Oldani, Amedeo Anelli si confronta con l’amico in un dialogo serrato sulle idee, la poetica e il pensiero, i fondamenti di un lavoro poetico che, come un sensibile sismografo, rileva i movimenti più drammatici della nostra epoca. La necessità di un lavoro di confronto tra il poeta e il critico è urgente e sintomatico di una situazione, che mostra un panorama culturale e sociale profondamente cambiato negli ultimi tempi. La poesia e la cultura non possono assistere a questo cambiamento repentino senza denunciare un simile mutamento radicale. La poetica del Realismo Terminale di Guido Oldani, una delle rare poetiche che, su questa visione del mondo, ne fa nascere i versi, si fonda su due fatti incontrovertibili.

 Formato 15×21 cm

60 pag.

Euro 9,00

ISBN978-88-995740-6-2

Il gioco dei quindici. Racconti a cura di Guido Conti

Questo volume raccoglie i racconti scritti durante il laboratorio di lettura e scrittura tenuto dallo scrittore Guido Conti presso la biblioteca di Monticelli nell’inverno del 2016. Insieme sono stati letti racconti brevi di Cechov, Maupassant, Kafka, Carver, Bulgakov e molti altri, per imparare direttamente dalla loro scrittura, cercando di capire il loro modo di lavorare, l’approccio alla scrittura, alla correzione dei propri testi. I racconti contenuti nel libro sono nati cercando storie nel paese di Monticelli. Sono stati letti gli elaborati ad alta voce per arrivare ad una buona stesura. Ordinati in un indice, scegliendo un titolo per ognuno e facendo un’esperienza completa nella costruzione di un libro di racconti vero e proprio. Questo è il risultato.

 Formato 16×21 cm

136 pag.

Euro 13,00

ISBN 978-88-995741-2-3

Racconti, la vita. Sessanta racconti

Molti dei sessanta racconti contenuti in questa raccolta sono inediti, altri usciti su “Gazzetta di Parma”. “Racconti, la vita” ricostruisce il percorso poetico di questo scrittore che nella forma breve trova la sua misura ideale… Croci narra un modo di vivere e di guardare il mondo in modo divertito, a volte malinconico, dove la letteratura ritrova una sua forza originaria, come salvezza dal tempo che cancella.

Formato 15×21 cm

198 pag.

Euro 13,00

ISBN 978-88-995741-1-6

Santa Giulitta e San Quirico. Il martirio che commosse il mondo antico

“Questo libro è la risposta alla curiosità di conoscere a fondo la storia di un martirio che si diffuse in modo sorprendente nel mondo medievale, entrando con i nomi dei protagonisti finanche nella toponomastica di molte nazioni e nell’arte di piccole e grandi chiese. Mi ha coinvolto particolarmente la vicenda della chiesa di Santa Maria Antiqua in Roma, per il suo grande destino di eloquente presenza nella storia della Chiesa e dell’Arte; lo stesso destino che attualmente, al suo ritorno alla luce dopo una millenaria sepoltura, la pone anche al centro dell’attenzione del mondo culturale, interessato all’aspetto scientifico di comprendere e conservare l’opera d’arte, in particolare quella pittorica. Quanto agli affreschi del martirio che mi hanno commosso tanto da indurmi all’avventura di questo libro, mi basta sottolineare ancora una volta che essi costituiscono un altro primato di Santa Maria Antiqua, in quanto sono l’espressione di un nuovo stile pittorico che segna il superamento degli astratti moduli bizantini e dà l’avvio ad una evoluzione che porta alla grande pittura italiana, concreta ed espressiva.”

Formato 21×30 cm

92 pag.

Euro 28,00

ISBN 978-88-995740-5-5

La bambina surgelata e altri racconti

Nadia Mogni racconta un mondo di mezzo tra sogno e realtà, dove tutto si confonde. Un mondo a suo modo crudele, dove la solitudine incombe e dove l’amore è difficile e si trasforma in incubo, ossessione, inseguimento, fuga. La metamorfosi in qualcosa di animalesco non è solo metaforica. A volte è un amore immaginato, a volte è un surrogato, spesso frutto solo di un’illusione o dell’immaginazione. Si legge l’amore di una madre che vince con i punti dei surgelati una bambina, o una donna che ama uno spaventapasseri, c’è una giovane che vuol dare un corpo e un volto ad una voce che non la lascia dormire e diventa incubo, e c’è l’amore sognato sopra un cuscino quasi “magico”. La narrativa di Nadia Mogni si gioca su questo confine sottile dove tutto può accadere, tra metamorfosi e frustrazione, dove il desiderio si trasforma anche in violenza e pazzia, dove anche il cuore dell’amato, persa l’aura delle mitologie stilnovistiche, può essere strappato o buttato, oppure ricettacolo di ogni bene, sempre però dentro una realtà allucinata. L’autrice narra un mondo di sogni, di ironie, di riti ancestrali, in una realtà moderna dove la tecnologia incombe e regna solo la solitudine.

Narrativa. Formato 15×21 cm

? pag. 

Euro 10,00

ISBN 978-88-909866-5-9