Oltre il novecento. Guido Oldani e il realismo terminale

9788899574062_0_0_712_75Descrizione

Una lunga amicizia lega due protagonisti della cultura italiana degli ultimi decenni, Amedeo Anelli, ideatore e direttore della rivista di filosofia e poesia “Kamen'” (Libreria Ticinum Editore) e il poeta Guido Oldani, una delle voci più limpide e facilmente riconoscibili per lo stile e la forza ironica della sua poesia. In questo volume, con nove poesie inedite di Oldani, Amedeo Anelli si confronta con l’amico in un dialogo serrato sulle idee, la poetica e il pensiero, i fondamenti di un lavoro poetico che, come un sensibile sismografo, rileva i movimenti più drammatici della nostra epoca. La necessità di un lavoro di confronto tra il poeta e il critico è urgente e sintomatico di una situazione, che mostra un panorama culturale e sociale profondamente cambiato negli ultimi tempi. La poesia e la cultura non possono assistere a questo cambiamento repentino senza denunciare un simile mutamento radicale. La poetica del Realismo Terminale di Guido Oldani, una delle rare poetiche che, su questa visione del mondo, ne fa nascere i versi, si fonda su due fatti incontrovertibili.

 Formato 15×21 cm

60 pag.

Euro 9,00

ISBN978-88-995740-6-2