Tutti gli articoli di libreriaticinum

Nâsü e tirà sü in djâlât vugheréš

copertina-vicini
Descrizione

Angelo Vicini in questa antologia riordina il meglio della sua produzione poetica, cercando di definire il filo rosso di un destino che riguarda non solo il suo lavoro di poeta ma anche di uomo.
Scrive Guido Conti nell’introduzione: “Raccogliere il lavoro poetico di una vita non è vezzo ma una necessità che aiuta l’autore ad avere una visione ampia e complessiva della propria opera. Scegliere le poesie, riordinarle, aggiungere quelle disperse, togliere o inserire quelle d’occasione che possono trovare nuove ragioni d’essere in un’antologia, è un lungo lavoro che aiuta a ripensare e a indagare la propria opera ancora nel suo farsi, alla ricerca di una trama che offra il disegno di un destino complessivo, come il tappeto finito che, tolto dal telaio, rivela la sua complessità di temi, intrecci e ritorni.”

Formato 17×24 cm

400 pag.

Euro 25,00

ISBN 9788899574529

Il territorio Oltrepò

Nascere con una nuova casa editrice a Voghera vuol dire iniziare un percorso nuovo all’interno della cultura del territorio pavese. La città, terza nella provincia per dimensioni, dopo Pavia e Vigevano, è stata importante via di comunicazione e centro di commerci per secoli (si ritrova addirittura segnata su una carta geografica dell’Italia antica di tremila anni fa), e snodo ferroviario importantissimo per il nord Italia, e deve la sua ricchezza proprio alla sua posizione strategica e al suo ruolo di centro di confluenza di merci, scambi e quindi di cultura.

Storia, conoscenza e tradizioni disegnano un territorio.

I libri portano con sé il passato dei popoli, ne rivelano le abitudini e i riti, raccontano le tradizioni, tracciano la geografia. Il modo di vivere e di vivere la cultura nel vogherese e nel triangolo oltrepadano ha una sua dimensione particolare che si può leggere anche attraverso il suo patrimonio folcloristico, con le sue peculiarità, diverse da altre regioni.

La letteratura, è uno strumento d’identificazione di un paese. La sua storia ne definisce le caratteristiche, sia a livello regionale che nazionale; e anche grazie ad essa si può capire la sua più profonda e vera natura, in quanto specchio dei suoi veri valori.

Abbiamo iniziato il nostro percorso editoriale studiando la tradizione gastronomica. Gli studi di Massimo Montanari sul cibo e la storia d’Italia e le ricerche narrativamente coinvolgenti di Piero Camporesi, per esempio, dimostrano come la cultura gastronomica non sia fatta da aridi ricettari, ma rappresentata da una parte importante della storia e del sapere di un popolo, strumenti indispensabili per definirne i caratteri e l’originalità. Ecco perchè abbiamo pensato ad un libro che raccogliesse tutte queste ricchezze.

Il nostro Oltrepò ha singolarità che ne fanno un luogo davvero unico in Italia e nel mondo per bellezza e ricchezza del paesaggio, ancora per molti aspetti salvaguardato dalla speculazione edilizia e da scelte economico-industriali dissennate, e possiede tutte le caratteristiche per essere considerato un territorio d’eccellenza in Italia.

L’Egregio

9788899574598_0_0_572_75
Descrizione

L’oltrepò pavese, con la sua forma che ricorda l’Africa e un grappolo d’uva Pinot, è un luogo nel quale puoi aspettarti di tutto, persino una trama internazionale di spionaggio. Tutto comincia con una vincita milionaria al superenalotto, uno strano omicidio in biblioteca e la scomparsa di una suora che era stata una tra le più belle top model del mondo. Siamo a Vinovia, un paese nel quale, si dice, non accada mai niente, dove abita un misterioso personaggio che tutti chiamano l’Egregio, un pensionato con la passione per le indagini criminali. Sarà lui, con l’aiuto di due ex carabinieri, a risolvere il caso. L’intero paese sarà coinvolto in un crescendo ricco di colpi di scena e di suspense, che, alla fine, darà a tutti il motivo per non stare più a rimpiangere i bei tempi andati.

Formato 15×21 cm

186 pag.

Euro 15,00

ISBN 9788899574598

KAMEN’. Rivista di poesia e filosofia. Vol. 54

9788899574581_0_0_0_75
Descrizione

La monografia è dedicata a Giuseppe Baretti. Giuseppe Baretti La Frusta Letteraria di Aristarco Scannabue. Introduzione a’ leggitori. Giuseppe Baretti La Frusta Letteraria di Aristarco Scannabue. Francesca Savoia, Lo snodo della «Frusta Letteraria» Poesia. Marco Beck; Marco Beck Poesie e poemetti scelti. Daniela Marcheschi «Come da una folgore raggiunto»:la poesia di Marco Beck. Bibliografia essenziale Letteratura e giornalismo/ Guido Morselli (a cura di Valentina Fortichiari): Valentina Fortichiari Guido Morselli giornalista; Guido Morselli Nostro giornale quotidiano; Guido Morselli «Passato remoto» e romanzo; Guido Morselli Lettera a Umberto Eco; Guido Morselli L’imprevedibilità dei tipi di romanzo, «La ragazza» di Iris Murdoch.

 Formato 15×21 cm

122 pag.

Euro 10,00

ISBN 9788899574581

Tra mille pensieri verso l’adolescenza

9788899574499_0_0_0_75
Descrizione

C’è un periodo più bello, più magico e più difficile dell’adolescenza? Giulia Badarau ha provato a raccontarcelo attraverso i suoi pensieri, le sue paure, i suoi consigli. Le pagine che seguono sono una serie di riflessioni di una dodicenne sull’amicizia, la vita quotidiana di tutti i giorni, la scuola, lo sport, il tempo libero, il desiderio di avere un animale come amico, il telefonino e il rapporto con i genitori. Gli adolescenti sono capaci di raccontare un intero mondo con una serietà che a volte può sorprendere i lettori. Gli insegnanti, invece, quando leggono i temi o gli scritti dei propri alunni sanno quanto possono essere, unici, profondi, seri e divertenti gli adolescenti. Giulia ci porta a scoprire il suo mondo che è il mondo di ogni adolescente e, così facendo, un po’ aiuta anche gli adulti a capirli. Età di lettura: da 12 anni.

Formato 15×21 cm

120 pag.

Euro 15,00

ISBN 9788899574499

Gnomastro e il libro della conoscenza – Gnomastro and the book of knowledge

9788899574451_0_0_0_75Descrizione

Un castello dall’aspetto lugubre in cima a una collina abitato dal perfido Gnomastro condannato all’esilio per la sua malvagità. Suo unico compagno un bavoso e strabico lupo nero. Gnomastro passa il suo tempo meditando vendetta e il suo scopo è distruggere la “Casa della sapienza”. Riuscirà? O il vecchio saggio aiutato dalle creature del bosco lo fermerà? Cosa ne sarà del libro della Conoscenza? Età di lettura: da 7 anni.

Formato 21×21 cm

56 pag.

Euro 13,00

ISBN 9788899574451

Maternità e infanzia a Voghera tra fascismo e dopoguerra

9788899574437_0_0_0_75Descrizione

In questo libro l’amore per una città, per la sua cultura e la sua memoria, un ulteriore tassello per la ricostruzione della storia di una comunità viva e solidale, che è in gran parte scomparsa, ma che merita di essere ricordata, assieme ai suoi protagonisti. Tema di questa ricerca l’assistenza all’infanzia, così come si è espressa negli ultimi cent’anni a Voghera, attraverso le sue organizzazioni e principalmente l’Onmi e la Colonia Elioterapica. Nate nel fatidico ventennio, le iniziative risentivano dell’ideologia dei tempi (la difesa della razza) e sono sopravvissute con l’avvento della democrazia, chiaramente con altre nalità ma con una continuità significativa. Nel lavoro dell’autore, arricchito da una interessantissima documentazione fotografica, la semplicità e la diligenza con la quale ricerca le carte e le mette una dopo l’altra, senza voler tranciare giudizi storici o improvvisarsi uno specialista della materia: suo scopo non è tanto di fare la “storia”, quanto di fornire le carte giuste perché la memoria non si disperda e la storia possa essere poi scritta.

Formato 17×24 cm

320 pag.

Euro 22,00

ISBN 9788899574437

Giustizia dal medioevo

Invito

Descrizione

1150. Nella tormentata Italia dei Comuni l’affascinante notaio Berto, signore di Alto Fosso, splendido maniero medievale della pianura lombarda, governa con mano felice la comunità di un castello dal fascino fiabesco, dove coltiva con amore e profitto lo studio del diritto. ma un giorno, inaspettatamente, un evento sconvolge la tranquillità del castello. Caterina, orfana giovane e devota al servizio del notaio, viene aggredita e rapita da quattro briganti a cavallo. Il notaio, affezionato a lei come a una figlia, decide di mettersi subito sulle tracce dei rapitori.

Ai giorni nostri. Il rapimento di Caterina e le vicende di notar Berto turbano Matilde che trovi tra le righe del manoscritto incompiuto del fratello allusioni familiari. Quel fratello appena morto in un incidente stradale insieme a sua figlia Caterina che viaggiava al suo fianco. Matilde è tormentata dal sospetto che quelle pagine non siano frutto della pure fantasia romanzesca del fratello Alberto, bensì ispirate da una realtà misteriosa e pericolosa. Alberto si dilettava come scrittore nel tempo libero o voleva rivelare qualcosa attraverso quelle pagine? Matilde, provata dalla grave perdita subita, si rende conto che chiedere aiuto è l’unica strada percorribile, anche per lottare contro quel dolore insopportabile e, con grande coraggio, affronta i suoi sospetti e i suoi fantasmi grazie soprattuto al sostegno di Achille, amico comune e professore di storia del diritto medioevale all’università. Condiviso il dolore si dimezza.

Formato 15×21 cm

242 pag.

Euro 15,00

ISBN 978-88-995743-8-3