( +39 ) 0383212285 info@libreriaticinumeditore.it

La nostra novità editoriale

IL DIAVOLO DEL TICINO

e altri racconti

Alessandro Reali
copertinaAReali

Alessandro Reali è un narratore istintivo, un talento naturale che in questa raccolta si
confronta con il racconto e non con il romanzo. Dopo aver fatto una lunga palestra
utilizzando il noir e il giallo come filtri per leggere una realtà più legata alla cronaca,
Reali si ricollega alla dimensione della sua terra più vera e atavica, quella onirica e
reale, fantastica e macabra insieme. La bellezza di questi racconti sta nella capacità di
cancellare questi confini per cui le leggende o le storie anche inventate, diventano più
vere perchè attingono alle profonde radici di un territorio che ha sempre generato
narratori. L’autore, come nei suoi romanzi Risaia Crudele e La bestia di Sannazzaro, sa
mettersi in sintonia con queste forze ctonie che persistono al di là delle mode culturali
e letterarie per riallacciarsi ad una storia molto più antica. Questi racconti sono un
esempio di come le tradizioni orali e l’immaginario del luogo affiorino ciclicamente
creando una grande storia letteraria che continua e che gli da’ quel senso di classicità
che l’autore ha intuito scrivendo. La dimensione del racconto che diventa favola o
leggenda è una delle caratteristiche forti di questo scrittore che, in questo modo, si
pone come testimone e salvatore di storie che altrimenti sarebbero andate perdute. Per
la prima volta Reali si cimenta con il racconto breve e vince la sfida, sicuri che non
tradirà le aspettative dei numerosi e affezionati lettori.
Guido Conti

I NOSTRI EVENTI

Sabato 25 Marzo

Marzoèdonna2017bassa

alle ORE 17.00
Quarto appuntamento della rassegna dedicata alla donna.
Teresa non è una bambina come le altre: nasconde un segreto e per questo ha scelto di chiudersi in un mutismo che la isola e, al tempo stesso, la protegge. Alessandra, al contrario, è una giovane maestra esuberante. Fa parte di quella folta schiera di donne che, all’inizio del Novecento, si spinse nei paesini più sperduti a insegnare l’alfabeto. Un lavoro da pioniere. Difficile, faticoso, solitario. Anche Alessandra è sola, per la prima volta nella sua vita. Ma le piace insegnare e sfida con coraggio i pregiudizi e le contraddizioni di una società divisa tra idee antiche e prospettive nuove. Nuovo è pure il mestiere di Adelmo, che cerca di farsi strada nel mondo appena nato del giornalismo moderno. Una sfida esaltante per un giovanotto ambizioso e di talento. E le occasioni non mancano in questa Italia ancora giovane, una nazione tutta da inventare. È il 1906, siamo nelle Marche, all’epoca una delle zone più povere della penisola. La maestra e la bambina sono nate qui. Una ad Ancona, l’altra a Montemarciano. Un piccolo paese sconosciuto, che di lì a poco conquisterà, insieme alla vicina Senigallia, le prime pagine dei quotidiani nazionali. Il nuovo secolo infatti porta sogni strani. Come il suffragio universale. Esteso alle donne, addirittura. Ed è per inseguire questo sogno che dieci maestre decidono di chiedere l’iscrizione alle liste elettorali. Sarà un giudice di Ancona, il presidente della Corte di Appello, a dover prendere la decisione. Maria Rosa Cutrufelli ha recuperato questo episodio storico ingiustamente dimenticato e – attraverso un romanzo avvincente e delicato, commovente e appassionante – lo ha reso vivo e attuale.

Sabato 8 Aprile

copertinaAReali
Alle ore 17.00

    Conosciamo l'autore

    download

    LORENZO MARONE

    Sono nato a Napoli, dove vivo, nel 1974. Per quasi dieci anni ho esercitato la professione di avvocato, anche se dentro di me sentivo che quella non era la mia strada. Nel frattempo scrivevo racconti che non facevo leggere. Poi un bel giorno ho deciso di non farmi più trasportare dal vento e ho iniziato a inviare i miei scritti in giro, cosa che mi ha portato a vincere alcuni premi letterari e pubblicare due libri con editori più piccoli (Daria e Novanta), prima di approdare a Longanesi prima e Feltrinelli poi.

    Il suo libro

    download (1)

    Luce, una trentenne napoletana, vive nei Quartieri Spagnoli ed è una giovane onesta, combattiva, abituata a prendere a schiaffi la vita. Fa l’avvocato, sempre in jeans, anfibi e capelli corti alla maschiaccio. Il padre ha abbandonato lei, la madre e un fratello, che poi ha deciso a sua volta di andarsene di casa e vivere al Nord. Così Luce è rimasta bloccata nella sua realtà abitata da una madre bigotta e infelice, da un amore per un bastardo Peter Pan e da un capo viscido e ambiguo, un avvocato cascamorto con il pelo sullo stomaco. Come conforto, le passeggiate sul lungomare con Alleria, il suo cane superiore, unico vero confidente, e le chiacchiere con il suo anziano vicino don Vittorio, un musicista filosofo in sedia a rotelle. Un giorno a Luce viene assegnata una causa per l’affidamento di un minore, e qualcosa inizia a cambiare. All’improvviso, nella sua vita entrano un bambino saggio e molto speciale, un artista di strada giramondo e una rondine che non ha nessuna intenzione di migrare. La causa di affidamento nasconde molte ombre, ma forse è l’occasione per sciogliere nodi del passato e mettere un po’ d’ordine nella capatosta di Luce. Risolvendo un dubbio: andarsene, come hanno fatto il padre, il fratello e chiunque abbia seguito il vento che gli diceva di fuggire, o magari restare?

    La libreria

    Un mondo da leggere

    La nostra libreria indipendente si differenzia dalle altre per molti motivi. Volete far contenti i vostri bambini e ragazzi? Nel nostro ampio e fornitissimo reparto dedicato a loro si svolgono anche divertenti e frequentatissimi laboratori di lettura, pittura, scultura per sviluppare la creatività al di fuori della scuola. Amate la storia e la cultura dell’Oltrepò e del vostro territorio? La Libreria Ticinum offre un ampio settore di editoria locale, con titoli rari. Siete bibliofili? Noi siamo specializzati in ricerche bibliografiche per soddisfare tutte le esigenze di lettori e studiosi. Amate incontrare gli scrittori? Il nostro apogeo è molto accogliente e ideale per presentazioni che spesso si chiudono con ricchi apericena. Venite a trovarci in via Bidone 20 a Voghera. Seguite le nostre iniziative.

    Casa editrice

    Più valore all’editoria

    La casa editrice, oltre alla pubblicazione dei libri, offre anche una ricca consulenza editoriale e grafica. La nostra decennale esperienza in ambito editoriale nazionale è stata premiata da alcune aziende private che ci hanno scelto per le proprie pubblicazioni: aziende del territorio, negozi storici e musei hanno pubblicato presso la nostra casa editrice con grande successo. Distribuiamo i nostri libri su territorio locale, in diversi punti vendita a Pavia e in tutta la provincia, e in ambito nazionale attraverso i più importanti siti di vendita on-line come ibs o amazon.

    top_five2
    9788838936050_0_0_300_80

    La mossa del cavallo

    Andrea Camilleri

    Sellerio
    € 14

    Uno dei più intelligenti, spassosi, esemplari romanzi di Camilleri, pubblicato per la prima volta nel 1999 e oggi considerato un «classico». Sellerio lo ripropone con una Nota dell’autore appositamente scritta per questa edizione.

    9788838936098_0_0_300_80

    Commedia nera N.1

    Francesco Recami

    Sellerio
    € 14

    Abbandonata – ma solo per il momento – la casa di ringhiera, Recami ci fa entrare questa volta in un appartamento (un po’ claustrofobico), e con questo romanzo dà vita a una nuova serie. Una serie che sarà agrodolce e cattiva alla sua maniera.

    9788807032240_0_0_300_80

    Il ritorno del vecchio sporcaccione

    Charles Bukowski

    Feltrinelli
    € 16,00

    Una selezione delle migliori storie apparse nella sua famosa rubrica “Taccuino di un vecchio sporcaccione” e mai raccolte in volume. Storie di sesso, droghe e alcol.

    9788804669722_0_0_300_80

    Metti l’amore sopra ogni cosa

    Armando Massarenti

    Mondadori
    € 16

    Una filosofia pratica in grado di regalarci un bene prezioso: la possibilità concreta di stare bene con gli altri.

    9788806233464_0_0_300_80

    La regola dei pesci

    Giorgio Scianna

    Einaudi
    € 17.00

    La regola dei pesci possiede il dono rarissimo di parlare a tutte le generazioni, rimanendo in perfetto equilibrio fra la cronaca più recente e il romanzo di formazione. Con una voce sincera e tersa, l’autore immagina che cosa può accadere quando un grido d’aiuto rimane inascoltato.

    Scelti per voi

    Siete pazzi a mangiarlo!

    Siete pazzi a mangiarlo!

    Ogni anno, in inverno, noi italiani abbiamo a che fare con lo sforamento dei limiti delle polveri sottili, il blocco delle auto e notizie allarmanti sulle malattie derivanti dall’inquinamento. Ma ci siamo abituati, e pensiamo che in fondo non possiamo farci nulla e il problema non sia così grave. Sbagliato! È una strage silenziosa, a livello europeo. Nel 2016 l’Agenzia Europea dell’Ambiente ha stimato in 436.000 le morti premature riconducibili solo alle polveri sottili. Dunque molti decessi prematuri per malattie respiratorie, malattie del sangue e tumori, dipendono dalle polveri sottili, dall’ozono, dal traffico e dai riscaldamenti. Quali sono i dati certi della medicina su questi mali? E che cosa possono fare i cittadini e le istituzioni? Questo libro offre un’analisi ampia delle due facce del problema, quella scientifica e quella «politica», mettendo a confronto realtà italiane, europee e statunitensi. Spiega con numeri alla mano il nesso fra inquinanti e malattie, dall’asma nei bambini agli infarti, offrendo anche consigli pratici per ridurre i rischi personali – dalla casa all’auto, quando si fa jogging o si porta a spasso un neonato. E racconta quali misure efficaci sono state adottate per limitare l’immissione di inquinanti. Dove, come e con quali risultati. Perché non è vero che non si può far nulla: cambiare l’aria dipende sempre da noi.

    L'angelo di neve

    L'angelo di neve

    Per la prima volta da molti anni, Soneri si trova spiazzato; ma non è il tipo di delitto su cui sta indagando, un omicidio apparentemente banale, a turbarlo. È il contesto. Tutto comincia con l’omicido di Hamed, un giovane tunisino che viveva nella casa di Gilberto Forlai, 76 anni, cieco, e che proprio nella casa di Forlai viene trovato morto. Seguendo le tracce di sangue di Hamed, Soneri si addentra sempre più nel mondo della comunità musulmana di Parma, nelle lotte di periferia dove la tensione tra immigrati e italiani è sempre più alta e minacciosa, e dove tutto si confonde. Quanto pesano le questioni etniche e il radicalismo religioso, quanto pesa la politica, e quanto pesa invece la dimensione criminale e in primo luogo il controllo del mercato della droga? Quali sono le vere alleanze, e quali le vere divisioni? L’unica cosa che accomuna tutto e tutti sembra essere soltantoo l’odio, sempre più manifesto e spudorato, sempre più palpabile: un odio che sta minando le basi di una città, di una società intera. Valerio Varesi, come sempre, non si limita a scrivere noir serrati e coinvolgenti, che tengono avvinto il lettore fino all’ultima pagina, ma utilizza il genere per illuminare i luoghi più scuri e inquietanti della nostra società, e per svelarne le contraddizioni.